Chiama l'Ufficio Guide +39 0436 868505

Ferrata Ra Bujéla sentiero Astaldi e Grotta di Tofana

COSTO A PERSONA € 110 CON UN MINIMO DI 3 PERSONE

Se la voglia di camminare non vi manca, questo è un bellissimo giro che vi consigliamo se arrivati alla fine della ferrata Ra Bujèla non siete ancora paghi del vostro sforzo. La visita alla grotta della Tofana nei mesi primaverili, regala lo spettacolo delle stalattiti e stalagmiti di ghiaccio, ma non pensate di trovarle quando le temperature si alzano!

 

Descrizione

AREA

Dolomiti – Tofane

CIMA

Ra Bujèla

VERSANTE

Est – Sud Est

QUOTA

2350 m

DIFFICOLTA’

Media

TEMPO TOTALE DI PERCORRENZA

4 ore 30 min

BELLEZZA ITINERARIO

4

DISLIVELLO TOTALE

700 m

DISLIVELLO FERRATA

200 m

PERIODO

Da giugno ad ottobre (attenzioni alle nevicate di primavera o precoci).

FREQUENTAZIONE

Media

MATERIALI

Normale dotazione da ferrata. In caso di presenza di neve prevedere attrezzatura appropriata.

ACCESSO

Da Baita Piè Tofana con la seggiovia fino al Rifugio Duca d’Aosta. Oppure dalla strada per il Rifugio Dibona, parcheggio all’incrocio con la strada sterrata per il Duca d’Aosta e da li in 30 minuti si arriva al rifugio.

DIFFICOLTA’ DESCRIZIONE

Un percorso che comprende in tutto tre ferrate, una di media difficoltà e due semplici, al cospetto della Tofana di Rozes, versante meridionale. Tutte e tre ben protette, ma prestare sempre attenzione al Sentiero Astaldi, non difficile, ma per natura geologica franoso.

DESCRIZIONE SALITA

La prima parte del percorso è sicuramente la più impegnativa e presta alcuni tratti molto esposti, su ottima roccia. Raggiunto il primo ponticello, le difficoltà calano assai ed una volta raggiunta la seconda passerella il percorso si sviluppa prevalentemente in cresta, su rocce rotte: la scarsa qualità della roccia in questo tratto non pregiudica però in nessun modo la sicurezza della salita, ed è proprio lungo questo tratto che si può godere del magnifico panorama che come sempre le Dolomiti ci regalano. A pochi metri dalla cima c’è una biforcazione del cavo, salire a destra per la cima; a sinistra invece si inizierà la discesa. Usciti dalla prima ferrata ci si porta in prossimità del rifugio Pomedes, dove si trovano le indicazioni per il sentiero Astaldi.
Il sentiero Astaldi procede per la quasi totalità in senso orizzontale e termina su di un colle erboso, nei pressi del Valon de Tofana. La salita che porta alla Grotta di Tofana è molto breve.

DESCRIZIONE DISCESA

La concatenazione dei tre percorsi porta a discese non difficili e comode, su praterie di alta quota o carrarecce.

NOTE

I tre sentieri ferrati sono nella totalità non difficili, prestare però attenzione al sentiero Astaldi portando sempre il casco.

AVETE BISOGNO DI

MAPPA

Il consiglio delle Guide Alpine

“Un percorso diverso dal solito con tre belle ferrate non difficili e lo spettacolo naturalistico del sentiero Astaldi sugli strati di Reibl e la grotta di Tofana.”   Ivana De Zanna

Prenota online